Nome utente:

Password:

Autore Topic: Regolamento di gilda ArcheAge  (Letto 3847 volte)

Offline Akille

  • Administrator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 5.081
  • Karma: +5/-3
Regolamento di gilda ArcheAge
« il: Novembre 02, 2014, 07:39:33 pm »
« Ultima modifica: Gennaio 09, 2015, 09:43:25 pm da Fratellozanna »

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #1 il: Novembre 27, 2014, 03:55:21 pm »
1. Regole Generali di comportamento di ogni GoD:

  • Nessuno è al di sopra del regolamento, nessuno sotto.
  • Queste regole non predicano la precisione, ma il buonsenso.
  • Se non rispetti le regole, ne subirai le conseguenze.
  • Se non ti si vieta un'azione, non vuol dire che puoi farla.
  • Ricorda sempre: la vera forza di un GoD è il gildano che sta al suo fianco. Perciò dagli rispetto e onore, e li riceverai a tua volta.
  • Se sei stato accettato come membro non vuol dire che puoi fare ciò che ti pare, anzi, devi sempre dimostrare di essere degno di ciò che rappresenti, dando l'esempio a chi è più inesperto di te.
  • I tuoi amici nel clan sono al primo posto quando sei con loro. Ma il rispetto della verità e della lealtà umana viene prima. Cerca di essere umile.
  • Leggi attentamente almeno una volta queste regole e tienine conto, se necessario vengono aggiornate.
  • Partecipare come membro nei GoD non richiede sottomissione ne pagamenti di quote annuali. La tua permanenza è libera da qualsiasi vincolo se non quello del divertirti e di  tenere veramente al nostro clan.
  • Nel clan GoD NON viene tollerato ALCUN uso di Cheats o Hack o programmi che falsano i risultati di un game, cosi come qualsiasi mezzo illecito atto ad avere risultati migliori in gioco o in qualsivoglia statistica o classifica.
  • I GoD prediligono la competizione leale e pulita. Ciò significa che non tolleriamo in alcun modo comportamenti scorretti dei nostri membri verso un qualsiasi altro player atti a ledere la sua figura. In aggiunta non tolleriamo offese rivolte alle persone, ne in chat gilda, ne in chat generale.

Queste regole sono la struttura base dei GoD, ci identificano, ci danno modo di sapere quale è il giusto comportamento, chi non le rispetta, non può essere membro di questa gilda.

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #2 il: Novembre 27, 2014, 03:59:05 pm »
2. Regole generali di convivenza

Avvertenze
Il gioco ha diversi aspetti e sfaccettature, al fine di evitare fraintendimenti ci sono molte norme da rispettare, sono quasi tutte facilmente osservabili con un po' di buon senso, ma per evitare fraintendimenti si è preferito scriverle.

Gli eventi di gilda sono di primaria importanza, coloro che in modo recidivo troveranno scusanti per non partecipare o collaborare con la gilda, verranno avvisati, se recidivi, allontanati dalla community senza ulteriori avvisi.
Uso di TS e uso del Forum sono obbligatori.

A) Regole chat e chat di Gilda

  • Non è concesso l'uso di alcun tipo di offesa verso un compagno di gilda
  • Non sono permesse bestemmie
  • Eventuali discussioni a carattere "personale" è bene che siano fatte, se lunghe, tramite whisp
  • Flame od in ogni caso liti, in chat generale sono vietati
  • Si ricorda che l'uso di chat generiche durante eventi, è caldamente sconsigliato, sopratutto il say, che può indicare la vicinanza del gruppo, ed eventualmente anche venir letta in chiaro dagli avversari.

Si chiede sopratutto buon senso ed educazione, sopratutto in chat gilda, ma tali norme valgono anche per le altre chat ad uso globale

B) Regolamento Team Speak

Al fine di una corretta convivenza si indicano alcune norme base da usare su Team Speak.
Tali norme sono prevalentemente di buona educazione.

  • Vi si chiede di usare sempre il push to talk durante eventi di massa
  • Chiacchiere in libertà non sono vietate, ma conviene ridurle al minimo durante gli eventi
  • L'uso di bestemmie o parolacce non viene vietato, ma si prega di ridurlo al minimo
  • Se qualcuno chiede gentilmente, cercate di ridurlo ancor maggiormente
  • Se parla un officer od un responsabile, o meglio ancora, un alleato, siete pregati di restare in silenzio
  • In caso in Chat vi siano alleati non di lingua italiana, siete pregati di evitare risate o commenti mentre parla

Vi si ricorda che con il Push to Talk si evitano molti problemi quindi siete sempre caldamente invitati ad usarlo regolarmente.

Queste sono norme di quieto vivere, e non veri e propri obblighi, in ogni caso un moderatore del canale può decidere di mutarvi o cacciarvi dallo stesso al fine di tenere ordine in chat.


C) Regolamento per il farming di Hasla Token.

  • Il Raid Leader ha pieni poteri sul raid, nel rispetto delle seguenti regole.
  • Vige l'obbligo assoluto di essere in TS anche solo in ascolto
  • Ogni raid Hasla accetterà un massimo di 2 player per token.
  • Ogni giocatore rolla solo un tipo di token
  • Sarà possibile rollare token privi di giocatori interessati
  • Accordi su come va effettuato il roll possono essere presi direttamente dai giocatori interessati al token, o decisi dal raid leader
  • In caso di Push da giocatori Red, si abbandona qualsiasi attività di farming
  • Non si fa alcun tipo di pikapping di propria iniziativa
  • Solo se il raid leader da un ordine in merito si passa a pikappare un eventuale giocatore
  • Non si attacca mai un membro della nostra alleanza, od un gildano, fate screen in caso si comportino male

Chiunque non rispetti queste norme potrà essere rimproverato, ed in caso cacciato dal raid, ed eventualmente, per comportamenti gravi, anche dalla gilda.

E' vietato tenere fuori dal raid un GoD, od un alleato, a meno che il raid non sia stato aperto da terze parti, in quel caso, anche se il raid leader sarà un gildano, non viene garantito alcun diritto di partecipazione.

Si ricorda che in raid misti (ovvero con giocatori esterni alla gilda), eventuali accordi sul roll non hanno valore.

Siete pregati, nel caso foste raid leader, di informare eventuali non gildani che il raid è sopratutto per i membri di gilda, e che nel caso potrebbero venir allontanati per far spazio ad un gildano od ad un alleato.


D) Regolamento Pesca

  • Il Raid Leader ha sempre pieni poteri sul raid nel rispetto delle seguenti regole.
  • E' vietato tenere fuori dal Raid un membro dei GoD od un alleato
  • Vige l'obbligo assoluto di essere in TS anche solo in ascolto
  • Se ci si trova nel canale inglese, vige l'obbligo assoluto di comunicare in inglese
  • Nella chat pesca, italiana od inglese, si devono ridurre al minimo le comunicazioni non necessarie
  • Vige l'obbligo assoluto di despawnare il clipper in anticipo (50 - 100 mt) rispetto alla zona di pesca, dove si deve arrivare a nuoto o con la barchetta
  • Vige il divieto categorico di usare il clipper in zona pesca
  • Richiamare il clipper per rientrare e consegnare va sempre fatto a debita distanza dall'imbarcazione più vicina (50 - 100 mt)
  • Non si rientra mai da soli con il pesce, assicuratevi di essere almeno in tre o quattro persone
  • In caso di zona pesca già aperta da terzi, informatevi sull'ordine per pasturare, o proponetevi direttamente voi
  • Ai nuovi arrivati, italiani o stranieri, fornite l'ordine in cui si dovrà pasturare, e inseriteli nella lista.
  • All'arrivo dei Rossi o Viola, ognuno deve smettere immediatamente di pescare e dedicarsi alla difesa delle navi e della zona di pesca.
  • Assicuratevi che vi sia sempre attiva la skill della nave che impedisce che venga presa da terzi, quindi chi è libero si premuri di farlo.
  • Mai lasciare incustodito il peschereccio in consegna, che vi sia sempre una persona al timone, o che sia sempre attiva la skill che ne impedisce la guida.

Vi si ricorda che solo il Raid Leader deve dare le direttive, altre voci non vanno ascoltate.

Il non rispetto di queste regole porta all'espulsione dal raid pesca.
Violazioni ripetute potranno portare ad un esclusione dai raid pesca per un periodo da definire, od all'espulsione dalla gilda.

N.B: I tonti, i maleducati sono ovunque. Se dovesse capitare che qualche alleato non rispetti queste regole di viver civile non vi obbliga a comportarvi da maleducati. Screennate e riferite agli officer che si preoccuperanno di tali mancanze.
Prima di tutto Educazione, poi tolleranza.

L’auto-moderazione è ben accetta. Se qualcuno di noi non dovesse rispettare queste regole basilari siete autorizzati (nel rispetto reciproco) a richiamare l’inadempiente.
In caso di reiterati atti contro tali regole siete caldamente invitati a chiamare un officer.

E) Regolamento Trade Run

Le traderun sono parte del gioco, questo regolamento discute di regole base utili unicamente per le trade in zone di conflitto, in quelle di pace resta sempre a discrezione del Raid Leader il modo corretto di agire.
  • Una TR va prima prenotata nel post della giornata indicata, nell'apposita sezione nel forum
  • Consegna sempre il responsabile delegato
  • I pacchi vanno sempre messi nel o nei farm cart presenti per l'occasione
  • In caso di attacco dai nemici, ognuno consegna il pacco
  • I pacchi vanno consegnati esclusivamente per quanto deciso ad inizio Trade Run, salvo ordini differenti del Raid Leader
  • Chi è senza pacco, o lo ha consegnato al responsabile, passa sotto responsabilità dell'officer PvP o delegato
  • In caso vi siano ancora pacchi sul mercantile, chi non fa parte del gruppo PvP deve proseguire a scaricare.
  • In ogni caso, fino a completo svuotamento della trade ship, si deve sempre restare in difesa della stessa, e del punto di consegna
  • Il Raid Leader ha sempre l'ultima parola in qualsiasi questione della Trade Run

Le Trade Run in zone di conflitto avranno mediamente sempre due Raid Leader, uno per la TR, l'altro per il PvP, onde evitare disguidi, durante la TR in zona di conflitto, i due Leader dovranno decidere cosa è più importante durante l'evento.

F) Regolamento Istanze


  • Ognuno rolla solo per gli oggetti che gli servono
  • In caso di roll errato l'oggetto dovrà venir consegnato al party leader od a chi ne ha necessità
  • Alle volte le cose vanno storte, criticare o lamentarsi del gioco altrui non è utile, eventuali migliorie vanno discusse con calma
  • La ricerca di membri esterni alla Gilda va fatto unicamente dopo aver cercato al suo interno
  • Il party leader ha sempre l'ultima parola


Il roll è gestito in un modo molto semplice, chi ha bisogno, chi usa quell'oggetto, ha diritto al roll, indipendentemente dal colore.
Chi ha un item di colore inferiore agli altri che lo rollano nel party, ha la precedenza rispetto a chi lo ha un colore a lui superiore (esempio, se compare oro, e le persone che debbono rollare hanno, uno verde, e l'altro viola, ha la precedenza il verde)
Chi non ha nulla, chi proprio non possiede quell'item, ha la precedenza assoluta.
Più persone possono decidere come dividersi il roll.
Oggetti che nessuno vuole possono esser presi da chi li necessita per un secondo tipo di personaggio.
se nessuno li vuole, è roll free.
A livello di consiglio personale, se due persone sono nella medesima situazione, è bene rollare alternativamente (una volta per ciascuno) in modo da ridurre le differenze.

Tenete presente che ci possono esser accordi diversi da queste regole, dipende da una scelta personale del party, in tal caso, sta a voi decidere come agire.

Con giocatori estranei, va immediatamente dichiarato che rolla solo per il suo immediato bisogno, informatevi su cosa rolla, e se è disponibile a lasciare gli item che lui ha già a chi non li ha.

Si ricorda che, in mancanza di un rispetto reciproco, e di tali norme, può partire una segnalazione ed il gruppo officer potrebbe decidere la vostra esclusione dalla gilda, o punizioni diverse.

Per capirsi, se in un party ci sono due che rollano cloth, ed uno è totalmente sprovvisto, ha sempre la precedenza, se durante l'istanza, questi ottiene tre pezzi, e va quasi in pari con l'altra persona che veste come lui (che ne ha quattro), allora possono rollare entrambi a patto che nessuno dei due abbia quel pezzo, in caso contrario lo deve prendere sempre chi non lo ha.


Si ricorda a tutti che essere raid leader o party leader è un ruolo di responsabilità, rappresentate la gilda, quindi ragionate per il bene comune.
« Ultima modifica: Dicembre 08, 2014, 02:26:43 pm da Akille »

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #3 il: Novembre 27, 2014, 04:00:49 pm »
3. Struttura gilda

GM
  • Akille (guida e supervisione)
Vice Gm
  • Daurfang
Officer
  • Hirmaish - sezione PvE (istance, eventi, strategie)
  • Allalon - sezione PvP
  • Fratellozanna - Traderun
Responsabili
  • Accademia:   Ezel   
  • Alleanza: Orkigno e Davjen
  • Craft: Neurone
   
« Ultima modifica: Novembre 27, 2014, 11:43:09 pm da Fratellozanna »

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #4 il: Novembre 27, 2014, 04:02:12 pm »
4. Open pvp

Quando si gioca in PvP vale una sola semplice regola:
Si eseguono i comandi del Raid Leader designato, è lui a prendere le decisioni, e non si fa casino su team speak.
Con questo non vogliamo dire che durante l'open PvP non debba volare una mosca, alla fine stiamo sempre parlando di un gioco e quindi al momento opportuno ci sta la battuta, ad esempio, ma questa non deve divenire l'argomento generale di discussione in TS.
E' evidente che, inoltre, se tutti iniziano a  pensare di essere dei novelli Napoleone, grandi condottieri e strateghi, iniziando a proporre la propria soluzione, alla fine non si combinerà matematicamente NULLA.

A fine serata, dopo l'evento, se ci saranno da fare critiche o suggerimenti, se ne parlerà su ts o sul forum, e sicuramente se ne terrà conto.


Il PK contro mebri della propria fazione non è permesso, unica eccezione sono:
- Giocatori viola.
- Giocatori in gilde KOS (Uccidere a vista).
- Giocatori nella lista nera.
- Ordini del Raid Leader.

In linea di principio se state premendo ctrl+F state per fare una cazzata.

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #5 il: Novembre 27, 2014, 04:03:40 pm »
5. Craft

Come ci si comporta nel craft tra gildani?

Come per quasi tutto la giusta via sta nel mezzo, e quindi non si deve pretendere che sia tutto gratis ne di diventare ricchi vendendo craft in gilda. In poche parole, chi crafta avrà tutto il diritto nel farsi pagare, da chi chiede l'item, il costo per la produzione dello stesso o dei materiali.

Esempio pratico:

  • Tizio chiede di craftare una spada a Caio
  • Caio richiede a Tizio il materiale necessario che non è disponibile.
  • Tizio procura tutto il necessario per la produzione (iron ingot, archeum, reagenti, ecc)
  • Tizio acquista il materiale disponibile solo dal merchant.
  • Tizio consegna od invia il materiale a Caio (insieme alla spada che va migliorata)
  • Caio crafta la spada


In poche parole quindi, nessuno ci rimette, nessuno ci guadagna.

Ovviamente questo è un discorso che vale in gilda, al di fuori avete tutto il diritto di fare il vostro prezzo.

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #6 il: Novembre 27, 2014, 04:04:40 pm »
6. Gestione dei campi

I campi sono proprietà comune, di libero accesso ad ogni gildano, per prendersene cura si devono seguire le seguenti regole.
  • Se si raccoglie qualcosa, va poi riseminato
  • Se si raccoglie da un campo non proprio, qualcosa che serve per scopi personali, va riseminato e va avvisato il proprietario del campo
  • A meno che non siano state modificate le necessità di gilda, non vanno abbattuti alberi da "frutto", in nessun caso.
  • Non è mai consentito raccogliere e tenere qualcosa senza il dovuto permesso o senza avvisare.
  • Piante che muoiono vanno subito sostituite.

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #7 il: Novembre 27, 2014, 04:06:04 pm »
7. Apprendistato

Il periodo di Apprendistato si svolge in gioco, tale periodo viene anche definito: "Essere in accademia", non vuol dire, quindi, che si è in una struttura diversa dalla gilda.

L'apprendistato, è un periodo di prova al fine di valutare se avete la giusta mentalità per la gilda, al fine di chiarire i doveri che un apprendista ha, in più, rispetto ad un membro, ecco alcune regole:
  • Essere Apprendista non vi rende meno membri della gilda, anzi ne siete parte effettiva.
  • Il periodo di apprendistato dura fino al 50° livello, dopo di che si entra come gildano effettivo.
  • La persona di riferimento per ogni apprendista è il responsabile della sezione "Accademia", che farà sia da mentore che da capofamiglia.
  • Come apprendisti non sarete esentati dal rispetto delle regole, siete in prova, ed ogni cosa che fate sarà valutata anche sotto quest'ottica.

Giocatori che fanno richiesta al livello 50

Entrare al livello 50 non vi rende automaticamente gildani.
Al fine di valutare il vostro modo di giocare e di integrarvi, entrerete ugualmente in accademia, e vi resterete per un periodo variabile, a discrezione del responsabile.

Essere apprendisti non vuol dire essere servi

Siete qui per giocare, e state svolgendo un periodo di prova, ciò vuol dire che si valuterà la vostra disponibilità a collaborare, il vostro modo di porvi verso gli altri partecipanti della gilda, ed il vostro modo di farlo.
Se qualcuno dovesse abusare della vostra disponibilità, non fatevi remore a dire di no.
Se tale persona dovesse fare delle affermazioni per cui, con il vostro rifiuto vi escludete da soli dalla gilda, fatelo immediatamente presente al responsabile dell'accademia, un comportamento del genere, non è tollerato, nella gilda si è tutti uguali.
Fino a che, vi comportate in modo adeguato, e rispettate le regole, nessuno vi può impedire di entrare in gilda come effettivo.

Promozione a Gildano.

I GoD sono un gruppo che valuta prima di tutto la meritocrazia.
  • Ogni apprendista, al livello 50, che avrà superato con successo l'apprendistato, diverrà gildano a tutti gli effetti.
  • Chi, per impegno e disponibilità, si dimostrerà meritevole, potrebbe divenire gildano prima del livello 50.
  • Trovare una famiglia, che faccia da garante, vi rende membri anche prima del livello 50.
  • Essere amici di qualcuno, che è membro della gilda, non da privilegi.

Nota per i capifamiglia.

Prendere un apprendista in famiglia, vuol dire prendersi la responsabilità di far finire a tale persona il periodo di apprendistato come vostro familiare, garantendogli prima del tempo l'entrata come gildano.

Vuol dire prendersi, sempre, una grande responsabilità.

A questo scopo vi si invita, a prendere tale decisione con molta attenzione.

In ogni caso potete invitare tale persona a frequentare il vostro gruppo familiare, a partecipare alle vostre iniziative ed attività, anche come semplice apprendista, e valutare, successivamente, se meritevole dell'ingresso nella vostra famiglia, perché ben integrato e meritevole di tale privilegio.

Offline Fratellozanna

  • Moderator
  • Jr. Member
  • *****
  • Post: 465
  • Karma: +2/-0
Re:Regolamento di gilda ArcheAge
« Risposta #8 il: Gennaio 09, 2015, 09:38:27 pm »
IMPORTANTE!
EVENTI ALLEANZA!

Nel momento in cui, si chiama in gilda, per un evento di alleanza, non importa quel che state facendo, si deve rispondere il più rapidamente possibile, ed entrare in raid di gilda quando viene organizzato.

Chi, dopo la terza chiamata, è in gioco, e non è in raid, o non ha risposto all'appello, si vedrà cacciare dalla gilda senza appello.

Se non potete partecipare, avvisate, ma attenzione, se venite trovati a fare altro, venite cacciati dalla gilda.

Obbligo di avere sempre in zaino pozze sia per respirare sott'acqua che pozze di difesa
« Ultima modifica: Gennaio 09, 2015, 09:56:13 pm da Akille »

 

SMF 2.0.15 | SMF © 2016, Simple Machines
SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal

DarkBreak by DzinerStudio | Graphic & Code Editing by Roonin & Orkom

Pagina creata in 0.07 secondi con 21 interrogazioni al database.